28 Marzo 2017

La Storia
percorso: Home

La Storia

LA NOSTRA STORIA
Il F.C. Lusiadas nasce ufficialmente il 18/08/1993 in un pomeriggio estivo, per iniziativa di alcuni non più giovani mariti. L´idea di fondare questo club nasce principalmente per compensare a qualcosa che mancava alla loro domenica.
L´intento era innanzitutto quello di riunire la comunità portoghese presente in Ticino intorno ad un campo di calcio, esultando in compagnia per le imprese di una piccola squadra formata principalmente da operai e mariti. Attraverso il calcio, ci era data inoltre l´opportunità di far conoscere la cultura portoghese a questa regione. doveroso ricordare il nostro primo presidente, Carlos Madureira che è venuto a mancare il 12/4/2002. Le nostre labbra gli hanno detto addio, ma il nostro cuore non ne sarà mai capace. Per lui l´affetto non morirà mai e il suo ricordo vivrà per sempre nei nostri cuori, più sincero di qualsiasi parola e più forte di qualsiasi abbraccio. Le prime stagioni del F.C. Lusiadas si giocarono nell´ormai attempato campo del F.C. Bioggio, terreno che ancora oggi rievoca piacevoli e memorabili ricordi. In questo campo ottenemmo infatti la prima ed unica promozione durante la stagione 1997/´98. Il traguardo della IV lega fu festeggiato da tutta la nostra comunità, che contava in quel periodo un numero di soci e tifosi raramente visto sui campi di calcio ticinesi. Dopo la storica promozione in IV lega, la squadra giocò le successive stagioni a Fornasette, sul campo "Le Fornaci" del Tresa-Monteggio.
I problemi furono notevoli per i giocatori, causa la lontananza del terreno di gioco, ma ciò nonostante l´attaccamento della squadra e dei tifosi alla maglia lusitana fu degno di nota. Il miglior traguardo raggiunto in IV lega fu il terzo posto durante la stagione 2001/2002, posizione che non ci permise di ottenere la qualificazione in III lega per un solo punto. Il rammarico per la mancata promozione fu ancora più bruciante data la sconfitta per 2-0 nell´ultima partita di campionato contro l´ultima della classe. La stagione 2004/2005 si dimostrò al contrario quella più difficile. Il campo aveva emesso il suo verdetto e il F.C. Lusiadas era destinato a ripiombare in V lega, ma solo sulla carta; la fusione tra 2 squadre in una lega superiore ci consentì di sperare nel ripescaggio e così è stato. Il nostro club si salvò clamorosamente, per la gioia della società e tifosi. Questo anno caratterizzato da delusioni fu anche l´ultimo che giocammo al campo "Le Fornaci" di Fornasette, La stagione successiva ci trasferimmo infatti sul terreno di gioco "ai Mulini" di Muzzano, dove giochiamo tuttora.
Abbiamo la certezza che la stagione alle porte sarà esaltante per il F.C. Lusiadas, Auguriamo dunque a tutti i dirigenti, collaboratori, giocatori e a tutti coloro che ci seguono con attaccamento e passione, un anno ricco di soddisfazioni. Approfittiamo dell´occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno sempre sostenuti e continueranno a farlo. Un grazie speciale va ai collaboratori della società, agli sponsor e a tutti i tifosi che appoggiano la nostra squadra con costante partecipazione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]